Area Condominiale, Area Giuridica

BENE IMMOBILE IN COMPROPRIETA’ E LOCAZIONE

Le Sezioni Unite, con sentenza n°11135/2012, hanno chiarito che ove un bene immobile in comproprietà venga locato solo da uno dei comproprietari, l’altro, che ne era all’oscuro, potrà richiedere al conduttore il 50% dei canoni futuri.

In particolare hanno affermato che:” la locazione della cosa comune da parte di uno dei comproprietari rientra nell’ambito di applicazione della gestione di affari ed è soggetta alle regole di tale istituto, tra le quali quella di cui all’art. 2032 c.c., sicchè, nel caso di gestione non rappresentativa, il comproprietario non locatore potrà ratificare l’operato del gestore e, ai sensi dell’art. 1705 c.c., comma 2, applicabile per effetto del richiamo al mandato contenuto nel citato art. 2032 cod. civ., esigere dal conduttore, nel contraddittorio con il comproprietario locatore, la quota dei canoni corrispondente alla quota di proprietà indivisa”.

Avv. Francesco Di Comite

About Avv. Francesco Di Comite

Avvocato Francesco Di Comite - Via S. Lioce, 80 pal. G - 70124 - Bari - Tel. 080 567.59.60 - Fax. 080 919.05.73 - Email: dicomite@studiolegaledcb.comNo information is provided by the author.

Lascia un commento